Secondo la FAO, l’acquacoltura è il settore di produzione di alimenti animali che ha registrato una maggior crescita e che attualmente rappresenta il 50% del consumo di pesce a livello mondiale. Tale crescita è accompagnata da esigenze sempre maggiori in termini di tecnicizzazione del settore per ottimizzare i processi e ottenere una produttività superiore. In tal senso, vi è una richiesta sempre maggiore di dispositivi capaci di effettuare rilevamenti continui che consentano di disporre di informazioni più esaustive e conoscenze specifiche dei sistemi, nonché di soddisfare le esigenze di controllo in vista di possibili allerte per tossicità, mancanza di ossigeno, ecc. in modo tale da evitare perdite per moria.

Grazie alla sua vasta esperienza nell’ambito del monitoraggio continuo Adasa è in grado di apportare soluzioni specifiche che garantiscono massima efficienza e grandi vantaggi per il settore dell’acquacoltura.